Sculture Porcellana

Statua in ceramica bimbo su poltrona Oliver - Altezza 32cm

Statua in ceramica bimbo su poltrona Oliver - Altezza 32cm

375,00

Bimbo su poltrona in ceramica, smalto tutto fatto a mano, capelli, vestiti tutti in porcellana. larghezza 25 cm - altezza 32 cm. La Scultura in porcellana è realizzata come  esposta...

Sibania ha creato un nuovo modo di produrre figure di porcellana, da un lato, dall'applicazione di tulle su figure di stile settecentesco, e dall'altro, da una tipologia ceramica tipica di Vicenza (la "pastèa") ha elaborato un nuovo modo di realizzare figure in porcellana.

Studiando approfonditamente le caratteristiche dei materiali ha prodotto alcuni fogli sottili di argilla e perfezionato un metodo di imprimere il motivo decorativo su di loro che sono tipiche dei tessuti.

Come nella lavorazione a tulle, accade che questo, impastato con l'argilla e messo in forno sembra trasformarsi da stoffa in porcellana, così si voleva che i le bambole - sculture sembrassero fatti con tessuto vero.
Le sfoglie così decorate e ancora allo stato plastico vengono ritagliate secondo la forma desiderata e applicata sui pezzi, modellandone con cura il drappeggio. I capelli, a loro volta sono fili sottili di porcellana che di volta in volta vengono "pettinati" sulla testa nuda. Queste fasi della lavorazione sono estremamente delicate perchè ogni errore provoca difetti in cottura, e occorre un'estrema attenzione nel maneggiare le sfoglie senza danneggiare le decorazioni.

Non è stato facile, ma oggi possiamo dire che, se le ceramiche hanno più di 20,000 anni e la stampa ne ha 500 anni, nessuno era riuscito prima di Sibania, ad eseguire una stampa diretta su una statua di ceramica.

Ogni pezzo viene quindi essiccato e sottoposto cottura a 1300 ° C. Dopo questa cottura estremamente a "caldo", il bisquit viene pulito e, talvolta, levigato per poter essere decorato.  Si passa alla decorazione secondo la tecnica del cosidetto "Capodimonte" così come è stata tramandata di bottega in bottega si fa con un'ammalgama di colore, trementina ed essenza di lavanda.  Il colore viene "sfumato" con pennelli appositi o "tamponato" con una spugna.
Infine c'è la cottura del colore, o "terzo fuoco" a 950° C, usando colori esenti da piombo.