Spada vichinga - lama in acciaio di Damasco

449,00 (IVA inclusa) EUR

Disponibilità:
In Stock
Codice Prodotto:
2527
Marca:
Medieval-Armour.com

Share

Descrizione

Spada vichinga di Dybäck con fodero, XI sec., lama in acciaio di Damasco


Questa splendida spada vichinga a una mano si basa su un pezzo archeologico trovato intorno al 1870 in una torbiera a Dybäck - anche scritto Dyback, Dybek o Dybeck, Scania (Skåne, una parte della Danimarca durante l'era vichinga, ora Svezia).

Il reperto originale è ora esposto al Museo Storico - Historiska Museet - a Stoccolma 

Sebbene il cappuccio del pomello non esista più, l'impugnatura avvolta in filo d'oro, la base del pomello in argento dorato e la protezione incrociata, nonché la bocca del fodero o il medaglione (che si sono fusi con il tempo alla guardia) sono ancora straordinariamente ben conservati. Tutte le parti dell'elsa sono adornate con motivi intricati incisi di uccelli, serpenti e creature fantastiche.

Questo pezzo finemente lavorato della storia vichinga, datato a ca. 1000 d.C. e classificato come Tipo Z secondo la tipologia della spada vichinga di Petersen, è generalmente considerato uno dei migliori esempi dell'età vichinga trovati in Scandinavia. I dettagli di animali e piante, comunemente accettati in stile Winchester anglosassone (VIII-XI sec.), indicano che la spada ha le sue origini in Inghilterra o perlomeno è stata fortemente influenzata dal tipo di lavorazione dei metalli che è stato realizzato lì. Poiché questo stile di ornamento era particolarmente apprezzato dalla nobiltà scandinava che mantenne un contatto attivo con l'Inghilterra tra la fine del X e l'inizio dell'XI secolo, e considerando i materiali preziosi e l'artigianato di qualità messo in uso, si ritiene che questa spada fosse l'arma di prestigio di un ricco nobile norreno o persona di alto rango.

La ricostruzione che offriamo qui ha una lama dritta in acciaio Damasco a doppio taglio con un ampio bordo più pieno e non affilato. L'elsa è composta da una protezione corta, leggermente curva verso il basso, un'impugnatura strettamente avvolta in filo di ottone e un pomo di dimensioni generose con base curva verso l'alto e cappuccio a 3 lobi. La protezione e la base del pomello ricreano fedelmente i motivi e i motivi incisi altamente dettagliati del manufatto originale. Proprio come molti esempi storici dell'epoca, il pomo della spada è una costruzione in due parti: il codolo completo della lama è filettato nella sezione inferiore e il cappuccio del pomo è fissato alla base con due rivetti.

Questa spada a una mano altomedievale viene fornita completa di fodero marrone in legno e pelle con gola, cappa e passante per cintura in ottone anticato e finemente dettagliato (larghezza massima della cintura 6 cm).

Si prega di notare che questa spada non è un'arma pronta per la battaglia. È progettato come pezzo da collezione o da decorazione/da esposizione e non è adatto per la rievocazione del combattimento. Oltre alla sua qualità come oggetto da collezione, è anche perfettamente adatto come oggetto di scena, ad es. per completare il tuo costume.

dettagli :

- Materiale: lama in acciaio di Damasco (acciaio ad alto tenore di carbonio, non inossidabile), impugnatura avvolta in filo di ottone, protezione e pomello in ottone fuso

- Lunghezza totale: ca. 92 cm

- Lunghezza lama: ca. 74 cm

- Spessore lama: ca. 4 mm (bordi di taglio circa 1 mm)

- Lunghezza dell'elsa: ca. 18 cm (impugnatura ca. 9,5 cm)

- Massimo. larghezza lama: ca. 4,5 cm

- Punto di equilibrio: ca. 12,5 cm dalla guardia

- incl. fodero in legno con rivestimento in vera pelle e raccordi in ottone

- Peso senza fodero: ca. 1,1 kg

- Peso con fodero: ca. 1,7 kg


Le specifiche possono variare leggermente da pezzo a pezzo.


L'acciaio qui utilizzato non è inox e in alcuni punti potrebbe presentare una leggera patina di ruggine. Si consiglia di effettuare una manutenzione regolare della lama, ad esempio utilizzando l'olio universale Ballistol, ideale per la cura dell'acciaio.

* con il termine acciaio di Damasco si intende un acciaio composto forgiato da due o più diversi tipi di acciaio. Prende il nome dal suo luogo di nascita, la città siriana di Damasco, un'ex roccaforte della produzione di acciaio modellato. Come pratica comune, un acciaio ad alto tenore di carbonio più duro e un acciaio a basso tenore di carbonio più mite vengono saldati ripetutamente e piegati insieme. L'acciaio ad alto tenore di carbonio garantisce una maggiore durezza, una migliore temprabilità e una maggiore tenuta del filo, mentre l'acciaio più dolce conferisce maggiore flessibilità della lama e resistenza alla trazione. Questa procedura, nata in un'epoca in cui le qualità dell'acciaio erano spesso basse e inconsistenti, consente di combinare gli attributi positivi dei vari gradi di acciaio. Inoltre, le diverse sfumature generate dal contenuto di carbonio variabile degli strati alternati generano motivi straordinariamente belli, come il motivo contorto chiamato motivo Torsion Damascus o il motivo Rose Damascus. Indubbiamente, questi modelli insoliti spiegano in parte perché le proprietà magiche intrinseche furono attribuite alle lame d'acciaio di Damasco del Medioevo.

Notare che:

Non vendiamo questo prodotto a clienti di età inferiore ai 18 anni.

Recensioni (0)

Scrivi una recensione